Guidelines da chirurgi : diagnosi e trattamento dell’endometriosi profonda

Guidelines da chirurgi : diagnosi e trattamento dell’endometriosi profonda

Endometriosi profonda Guidelines da chirurgi Diagnosis of deep endometriosis The final diagnosis of a deep endometriosis nodule -defined as adenomyosis externa- is made during surgery. Confirmation by pathology is close to 100%. After previous surgery, however , it can be difficult to distinguish deep endometriosis from fibrosis. Deep endometriosis should be suspected in all women with severe menstrual pain, especially severe dyschesia, mictalgia , deep dyspareunea and pain with perineal radiation. The diagnostic accuracy of exams varies with the size and the localisation of the deep endometriosis nodule. Clinical exam will obviously diagnose 100% of vaginally visible nodules if the clinician has experience. Otherwise, clinical exam will diagnose only 50% (1) to 90% of recto-vaginal nodules . A clinical exam cannot exclude a deep endometriosis nodule. Although CA125 has a specificity and sensitivity of 90% when assayed during the first days after menstruation, it was not considered a useful clinical tool for the diagnosis of deep endometriosis (1). Ultrasound is reported to have a sensitivity and specificity of 90 to over 95% for recto-vaginal and recto-sigmoid nodules. Accuracy moreover is operator dependent. Although the accuracy for small nodules is not known the accuracy obviously is less. A negative ultrasound exam therefore cannot exclude a small and/or a high situated or sigmoid nodule. MRI has a similar sensitivity and specificity as ultrasound and is less operator dependent. Since the accuracy for small nodules and the lower detection limit has not been established a negative exam cannot exclude a deep endometriosis nodule. Approved by Surgeons. Stephan Gordts, Life Expert Centre, Leuven, Belgium, Errico Zupi Prof Univ Tor vergate, Rome Italy, Anastasia...
Chirurgia per l’endometriosi profonda senza resezione intestinale sara difficile in Belgio.

Chirurgia per l’endometriosi profonda senza resezione intestinale sara difficile in Belgio.

Chirurgia per l’endometriosi profonda senza resezione intestinale sarà difficile in Belgio. Relazioni il 10/9/12 a Ircad Strasburgo, il 12/9/12 la discussione con il Prof Keckstein durante il congresso dell’ ESGE meeting a Parigi e il 20-9-12 a Bruxelles quando il prof Donnez è diventato emeritus. click to start   La relazione e l’articolo completo sono a destra La storia 1990 Prof Koninckx ha iniziato la chirurgia per l’endometriosi profonda con il Prof em Penninckx ie poco dopo la prima pubblicazione. 1995 dopo alcune resezioni intestinali per l’endometriosi profonda , a Leuven noi siamo giunti all’accordo che la resezione del sigma sarebbe stata eseguita dai chirurghi colon/rettali, in parte per ridurre il nostro carico di lavoro ed inoltre non era un intervento estremamente difficile.Per capire ciò bisogna sapere che a quel momento i chirurghi generali erano all’inizio della loro esperienza in chirurgia laparoscopica e Koninckx insegnava la laparoscopia ai chirurghi. 2000 tanti ginecologi hanno iniziato la chirurgia per l’endometriosi profonda, ma quasi tutti fanno sempre la resezione intestinale, perché meno difficile e per motivi medico legali. Inoltre il rimborso del DRG della resezione intestinale è 5 volte più alto che quello della resezione discoide o della chirurgia consrvativa. Cosi il Prof koninckx (KULeuven) e Prof Donnez (UCL) in Belgio, e qualche gruppi in Stati Uniti (eg Charles Koh Milwaukee, Camran Nezhat Atlanta, David Redwine Oregon) ) erano una minoranza 2005 progressivamente con piu dati è divenuto chiaro che la resezione intestinale non è sempre necessaria, che i risultati della resezione intestinale non sono superiori, ed inoltre la resezione del retto bassa è associata a molte complicanze a lungo termine.Questo è...

Shiny Trinket

Shiny trinkets are shiny.