MI E' STATO DETTO CHE HO L' ENDOMETRIOSI

Check-list: primo devi sciellere la tua situazione

click per domande o un secondo parere             guidelines da chirurgi


La laparoscopia non è fatto

  • Senza laparoscopia la diagnosi generalmente è sospetto eg dolore
  • Se una cisti endometriosica è stato vista all’ecografia o alla Risonanza magnetica e se il dolore non ha un’insorgenza acuta la diagnosi probabilmente è corretta. Ma il rischio di falsi positivi va dal 20% al 30%
  • Se il dolore insorge improvvisamente la probabilità che si tratti di un corpo luteo cistico è alta, e la chirurgia NON è indicata;
  • Se non sei stato informato sul tipo di endometriosi probabilmente è solo un’endometriosi superficiale;
  • Troppo spesso questa diagnosi viene fatta al solo sospetto di malattia e si inizia una terapia medica senza confermare la diagnosi con risquio di  ritardare la diagnosi per molti anni .

Ho un Endometrioma

La diagnosi può essere sospettata dalla sintomatologia e dall’esame clinico (se si apprezza un ingrossamento dell’ovaio).

La Diagnosi viene confermata dall’Ecografia o con la Risonanza magnetica . L’ecografia deve essere fatta da un operatore esperto perché deve sapere differenziare una cisti endometriosica da un corpo luteo cistico dell’ovaio.L’aspetto ecografico può essere molto simile, ma il corpo luteo non va operato e regredisce spontaneamente.Quando non è molto chiara la diagnosi e la sintomatologia non è acuta, conviene utilizzare la pillola estro-progestinica e ripetere l’ecografia dopo 4 mesi. Se la cisti persiste è molto più probabile che si tratti di endometriosi.

Se è certo che non si tratta di un corpo luteo cistico, un intervento chirurgico deve essere fatto. La terapia medica è inefficace ed inutile. Una csiti endomstriosica può ingrandirsi col tempo e rendere più difficoltoso l’intervento e soprattutto può danneggiare irreparabilmente l’ovaio.

Controlli da fare prima di una laparoscopia diagnostica e un intervento chirurgico

  • regole semplice
    • Una cisti endometriosica ovarica che sia più di 6 cm, necessita una chirurgia in due steps altrimenti l’ovaio viene funzionalmente perso;
    •  Se si sospetta un’endometriosi profonda, dovrebbe essere esclusa l’idronefrosi ed una stenosi dell’intestino. Il clisma opaco è ‘unico esame che può escludere una stenosi intestinale;
    • Uno stent ureterale è indicato solo quando ci sia idronefrosi.
    • Il chirurgo devrebbe avere la conoscenza e l’esperienza per trattare un endometriosi : un livello III della chirurgia;
    • Una resezione intestinale è necessaria in 10% per il sigma, ed in 1% per il retto. La resezione intestinale non può essere programmata prima dell’intervento ma solo durante
  • prima di fare la chirurgia devrebbe essere chiaro
    • quale tipo di intervento sarà effettuato ?
    • che tipo di endometriosi è?
    • ci potranno essere complicanze ?
    • quale sarà la durata dell’intervento?
    • ci saranno video o foto a documentare l’intervento chirurgico?
    • qual’è la riserva ovarica?

La laparoscopia diagnostica è fatto

  • La diagnosi di endometriosi è probabilmente corretta;
  • E’ necessario avere videro-registrazioni o foto per confermare se la diagnosi e la chirurgia è stata completa anche per l’appendice, il sigma ed il diaframma;
  • Il chirurgo deve essere onesto: se durante l’intervento viene riscontrata una lesione di endometriosi profonda e se il chirurgo non ha le competenze per operare è meglio non proseguire. E’ meglio una chirurgia non fatta che una chirurgia fatta male!

Trattamente ormanale proposta

Il trattamento medicale può essere utile dopo l’escissione chirurgica per diminuire le recidivea.

Trattamente ormonale senza chirurgia e senza diagnosi

  • questo può essere fatto in attesa dell’intervento chirurgico;
  • la terapia medica può essere fatta per brevi period  per aiutare la diagnosi. E un’errore dare un trattamento farmacologico per lunghi periodi senza aver fatto una diagnosi di certezza
Share This

Shiny Trinket

Shiny trinkets are shiny.